SPECIALE BAMBINI
- LA POST@ DI ELIO
Mi chiamo Monique ed ho undici anni.

- Caro Elio,

a scuola, studiando il corpo umano, ho appreso che
i cromosomi contenuti in una cellula sono 46.
So anche che l'ovulo femminile e lo spermatozoo maschile
sono anch'esse delle cellule.

E' qui che mi sorge il dubbio:
l'
incontro di queste non porta alla formazione di una
nuova
cellula composta di 92 cromosomi?
E' possibile? Hai una spiegazione?
Scrivimi presto.

Elio risponde

Cara Monique,

la
spiegazione c'è ed è anche molto semplice.
Ma andiamo con ordine:
- Ogni cellula umana è composta di
23 coppie di cromosomi (23 + 23 = 46).

- Lo
spermatozoo maschile contiene, invece, la metà dei cromosomi,
cioè
22 + 1 che può essere di tipo X (femminile)
o di tipo
Y (maschile) = 23.
- L'
ovulo femminile, come lo spermatozoo, è composto anch'esso
di
22 cromosomi + 1 di tipo X (femminile) = 23.

E' facile, a questo punto, capire:

- Al momento della fecondazione l'ovulo e lo spermatozoo si fondono.
Ed ecco la nuova cellula composta di 23 + 23 cromosomi.

MASCHIETTO O FEMMINUCCIA?

- Se il ventitreesimo cromosoma contenuto nello spermatozoo è di
tipo X,
verrà concepita una femminuccia (
cioè X + X).

- Se, invece, è di
tipo Y, verrà concepito un maschietto (cioè X + Y).

Osserva l'illustrazione



Per leggere altre risposte clicca su
Indice degli Argomenti




INSERITA L' 11 SETTEMBRE 2003

VAI A DOMANDE MASCHIETTI INDICE DEGLI ARGOMENTI VAI A DOMANDE FEMMINUCCE